Collegio dei Revisori

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 24 D.Lgs. 139/2005, il collegio dei revisori vigila sull’osservanza della legge e dell’ordinamento, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione, sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dal Consiglio dell’Ordine e controlla la tenuta dei conti e la correttezza dei bilanci.

Il collegio dei revisori dei conti è composto da tre membri effettivi e due supplenti nominati fra gli iscritti nell’Albo e nel registro dei revisori contabili. Il collegio dei revisori è eletto dall’Assemblea ogni quattro anni, negli stessi giorni fissati per l’elezione del Consiglio. Il mandato dei revisori, come quello del Consiglio, può essere rinnovato per non più di due volte consecutive.

I componenti del Collegio dei Revisori non percepiscono compensi connessi all’assunzione della carica.

L’attuale Collegio, che resterà in carica fino al 31 dicembre 2020, è così composto:

Indietro